Redazione

Il centauro romano, quattro volte campione del mondo della 250 e due volte iridato nella Superbike, è caduto durante le prove di una una gara degli Internazionali di Supermoto nella classe on-road sul circuito del Sagittario di Latina.

L’incidente è sembrato subito grave ed il Corsaro è stato trasportato in eliambulanza all’ospedale San Camillo di Roma. Ammesso nel nosocomio capitolino in codice rosso per trauma toracico e spinale, il quarantaseienne pilota è vigile e cosciente e non appare in pericolo di vita.

Biaggi, attualmente team manager della Max Racing Team, che corre nella classe Moto 3 del campionato Italiano Velocità, è da sempre appassionato della categoria Supermoto e non è nuovo ad apparizioni nelle gare di campionato. Il tracciato è quello di casa per Max, su cui si allena spesso con i giovani piloti della sua scuderia ed è purtroppo già stato teatro di un altro brutto incidente durante il Simoncelli Day 2013, in cui ha perso la vita Doriano Romboni.