Redazione

Nati il 23 giugno

1955, 1972, 1976 – Il 23 giugno è da considerare festa nazionale del calcio francese, in quanto compleanno di Jean Tigana, Zinedine Zidane e Patrick Vieira, tre dei giocatori più rappresentativi della storia del calcio transalpino. Tigana, maliano naturalizzato francese, ha vinto con i Galletti il Campionato Europeo 1984, mentre Zizou e Vieira facevano parte della rosa che ha vinto sia la Coppa del Mondo casalinga del 1998 che l’Europeo del 2000. Tigana è stato cinque volte campione di Francia con Bordeaux e Marsiglia. Zidane ha vinto praticamente tutto quel che c’era da vincere con Juventus e Real Madrid. Vieira è stato protagonista in diversi campionati (Francia, Italia, Inghilterra) e vanta 19 trofei vinti tra Milan, Inter, Juventus, Arsenal e Manchester City.

1963 – Tanti auguri a Colin Montgomery, nato a Glasgow, uno dei golfisti più celebri di tutti i tempi per quel che riguarda il PGA European Tour, del quale ha vinto otto volte l’Ordine di Merito (la classifica dei successi stagionali), di cui sette volte consecutive tra 1993 e 1999. Monty, come è soprannominato, ha preso parte a nove edizioni della Ryder Cup, otto in campo e una da capitano non giocatore, vincendone sei. Ha inoltre vinto la gara singola della Coppa del Mondo 1997, contribuendo anche al secondo posto complessivo della sua Scozia. È considerato uno dei migliori golfisti a non aver mai vinto un major, raggiungendo i playoff dello US Open 1994, poi perso contro Ernie Els.

Eventi sportivi del 23 giugno

1894 – Presso l’Università la Sorbonne di Parigi, su iniziativa del Barone Pierre de Coubertin, viene fondato il Comitato Olimpico Internazionale (CIO), con lo scopo di organizzare la prima edizione dei Giochi Olimpici dell’era moderna. La fondazione arriva a seguito di un convegno internazionale sulla capacità dello Sport di fungere da mezzo di pace e cooperazione tra le nazioni. De Coubertin aveva quindi proposto di far rinascere le antiche Olimpiadi (durante le quali veniva osservata una particolare tregua) e trasportare la competizione politica e militare sui campi e negli stadi. Il CIO rappresenta oggi il massimo organismo dello sport mondiale ed ha addirittura lo status di osservatore presso l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

1988 – Inizia l’Espansion Draft NBA per permettere la formazione delle rose delle due nuove franchigie della lega, gli Charlotte Hornets e i Miami Heat. L’Expansion Draft prevede la possibilità per i nuovi team di scegliere fino a dodici giocatori dalle altre squadre NBA. Naturalmente le franchigie già esistenti possono “proteggere” i loro otto giocatori migliori, lasciando ai nuovi arrivati solo i membri del roster etichettati come “unprotected”. Hornets e Heat termineranno la loro prima stagione nella NBA con l’ultimo posto nelle rispettive conference. 

Aforisma del giorno

Lo sport è bello perché non è sufficiente l’abito. Chiunque può provarci. (Pietro Mennea)