Redazione

La Var, un aiuto anche per la Juventus. Quante volte si è detto che i bianconeri vincono perché sono aiutati dagli arbitri? Beh, se il buongiorno si vede dal mattino, è uno storico alibi è destinato a cadere, sconfessato dai fatti.

Un altro capitolo di una storia infinita

Il 38′ di Juve-Cagliari entra di diritto nella storia del calcio italiano. Esordio del var. Un minuto e venti secondi per decretare un calcio di rigore contro la Juventus. Quanto basta per sollevare gli animi portavoce della rivoluzione. Centinaia di tweet e status su una giustizia finalmente giusta. Su una legge finalmente uguale per tutti. La leggenda, però ha un nome e cognome: Gigi Buffon, disinnescata la conclusione di Farias (che ci mette del suo), diventa il primo portiere della storia del calcio a parare un calcio di rigore decretato dalla moviola in campo.

Più forte delle critiche

Detrattori serviti. Il capitano della nazionale si è espresso in modo criptico solo per chi non ne ha voluto cogliere il senso. “Il Var aiuterà a non esacerbare gli animi, a far si che ogni tipo di decisione presa dell’arbitro sia accolta in modo sereno da parte di tutti”. Tradotto: aiuterà anche la Juventus. Perché azzererà le storiche, annose, e anche noiose, polemiche che la circondano la squadra considerata “aiutata” per eccellenza. Ottimo alibi, da anni, per chi non ha la serenità di ammettere che la Juve vince perché è semplicemente più forte. Del resto, dove finisce la malizia, inizia la realtà. E i freddi numeri condannano chi ritiene che la Juve vinca grazie alle spintarelle.

Ben venga, la moviola in campo: ma c’erano già i numeri

Se serviva questo per avere delle sembianze da sportivi ben venga”. Pensieri e parole forti e chiare che rivendicano la pulizia dei successi ottenuti sul campo. Dal 2011 a oggi la Juventus ha rastrellato 6 scudetti, 536 punti, 165 partite vinte, 44 pareggiate, 23 perse, 438 gol fatti contro i 140 subìti. Possibile che questi numeri siano figli degli aiuti arbitrali? Beh, chi contesta la Juve e si scatena sui social, avanzando la tesi che, grazie all’ausilio del Var i bianconeri perderanno diversi punti e anche qualche scudetto, dovrebbero documentarsi. Ed essere un pizzico sportivi.