Adriano Stabile

Il Chelsea di Antonio Conte è uscito sconfitto per 2-0 dal derby contro il Tottenham al White Hart Lane. Niente storico record di 14 vittorie consecutive in campionato. In 129 anni di storia del calcio professionistico inglese sono riuscite nell’impresa soltanto quattro squadre: l’Arsenal (unica a farlo nel massimo campionato), il Preston Norh End, il Bristol City e il Manchester United.
L’Arsenal, nel 2002, raggiunse il primato a cavallo di due stagioni: 13 successi tra la 26ª e la 38ª giornata della Premier League 2001-02 e uno nella 1ª giornata dell’edizione 2002-03, prima di essere fermato sul 2-2 dal West Ham nel turno successivo.

inghilterra record vittorie

David Luiz e Antonio Conte (foto Facebook Chelsea)

I record di vittorie consecutive in Inghilterra

Grazie a quella straordinaria cavalcata di fine stagione i Gunners, che erano quarti in classifica il 2 febbraio 2002 dopo un pareggio 1-1 con il Southampton, andarono a conquistare la Premier League. Curiosamente la serie vincente del Chelsea di Conte, in questa stagione, è iniziata proprio dopo una batosta presa sul campo dell’Arsenal.
Protagonisti tra i Gunners del 2002, già all’epoca allenati da Arsene Wenger (in carica sin dal 1996), erano campioni come Seaman, Wiltord, Vieira, Henry, Bergkamp, Pires e Ljungberg. In difesa c’erano ancora miti come Tony Adams, Martin Keown e Lee Dixon. Altri uomini di spicco di quella splendida formazione erano anche Sol Campbell, Ashley Cole, Parlour e Kanu.

Record vittorie Inghilterra

L’Arsenal vincitore della Premier League 2002

L’IMPRESA DEL PRESTON NORTH END NEL 1951
Per ritrovare un’impresa simile a quella dell’Arsenal di Wenger bisogna tornare indietro nel tempo di oltre mezzo secolo quando il Preston North End vinse la Serie B inglese 1950-51, davanti a Manchester City e Cardiff City, grazie a una straordinaria seconda parte di stagione, condita da 14 successi consecutivi tra dicembre e marzo. Scorrendo la serie vincente della mitica squadra del Lancashire, allenata da Will Scott, spicca come sotto Natale abbia disputato quattro partite in una settimana. A marzo la striscia positiva si chiuse con un inedito doppio confronto, a distanza di 24 ore, con il Leicester tra il 26 e il 27 del mese. Entrambe le sfide furono vinte dai “Lilywhites” con il medesimo punteggio: 3-2. Uomini di maggior classe della squadra erano il nazionale inglese Tom Finney, una leggenda ancora oggi per il Preston North End (e tuttora bomber di tutti i tempi del club con 210 gol), il vecchio Bobby Beattie, lo scozzese Angus Morrison, Joe Walton e Willie Cunningham (altri due miti nella storia del club) e il cannoniere Charlie Wayman, autore di 29 reti nella Second Division 1950-51.

MANCHESTER UNITED, RECORD SENZA PROMOZIONE
Le altre due squadre capaci di vincere 14 match di fila sono il Manchester United e il Bristol City, a distanza di pochi mesi, entrambe in Second Division. I Red Devils, nel 1904-05, riescono nell’impresa di infilare la serie record di vittorie, ma di chiudere il campionato al terzo posto, dietro a Liverpool e Bolton Wanderers, mancando così la promozione nel massimo campionato inglese. Quello United, allenato da Ernest Mangnall (che nel 1912 passerà al Manchester City), aveva le sue bocche da fuoco in capitan Jack Peddie (scozzese che segnò 17 reti in quel campionato), nella “meteora” Jack Allan (16 gol) e in Tom Arkesden (15 gol).

BRISTOL CITY IN FIRST DIVISION GRAZIE ALLA STRISCIA SUPER
La serie del Manchester United si interruppe il 7 gennaio 1905 contro il Bristol City, la cui striscia vincente iniziò proprio dopo una pesante debacle (ko per 5-1) sul campo dei Red Devils il 2 settembre dello stesso anno, nella 1ª giornata di Second Division 1905-06. Il Bristol, forte della partenza lanciata con 14 vittorie nelle prime 15 giornate, andò poi a vincere il campionato, guadagnandosi così la sua prima promozione in First Division (equivalente all’odierna Premier League). Secondo, a 4 punti di distanza, il solito Manchester United, stavolta promosso dopo 12 anni tra i cadetti.

A guidare quel Bristol City, come allenatore, c’era l’esordiente Harry Thickett, che pochi mesi prima aveva concluso la carriera da giocatore (condita da 2 presenze in nazionale inglese nel 1899) proprio nei “Robins” dopo tante stagioni nello Sheffield United. In campo c’erano, tra gli altri, miti come il portiere Harry Clay (310 presenze nel Bristol tra il 1900 e il 1913) e soprattutto Billy Wedlock (403 presenze tra il 1900 e il 1921) che per decenni ha dato il nome a un pub e a un settore dell’Ashton Gate Stadium di Bristol. Un calcio d’altri tempi, di cui si sta tornando a parlare grazie alle imprese del Chelsea di Conte, a un passo dalla storia.

CHELSEA 2016-17
24-9-2016: Arsenal- Chelsea 3-0
1-10-2016: Hull City-Chelsea 0-2
15-10-2016: Chelsea-Leicester City 3-0
23-10-2016: Chelsea-Manchester United      4-0
30-10-2016: Southampton-Chelsea   0-2
5-11-2016: Chelsea-Everton 5-0
20-11-2016: Middlesbrough-Chelsea 0-1
26-11-2016: Chelsea-Tottenham Hotspur 2-1
3-12-2016: Manchester City-Chelsea 1-3
11-12-2016: Chelsea-West Bromwich Albion 1-0
14-12-2016: Sunderland-Chelsea 0-1
17-12-2016: Crystal Palace-Chelsea 0-1
26-12-2016: Chelsea-AFC Bournemouth 3-0
31-12-2016: Chelsea-Stoke City 4-2
4-1-2017: Tottenham Hotspur-Chelsea 2-0

ARSENAL 2001-02/2002-03
2-2-2002: Arsenal-Southampton 1-1
10-2-2002: Everton-Arsenal  0-1
23-2-2002: Arsenal-Fulham   4-1
2-3-2002: Newcastle United-Arsenal 0-2
5-3-2002: Arsenal-Derby County 1-0
17-3-2002: Aston Villa-Arsenal 1-2
30-3-2002: Arsenal-Sunderland 3-0
1-4-2002: Charlton Athletic-Arsenal 0-3
6-4-2002: Arsenal-Tottenham Hotspur 2-1
21-4-2002: Arsenal-Ipswich Town 2-0
24-4-2002: Arsenal-West Ham United 2-0
29-4-2002: Bolton Wanderers-Arsenal 0-2
8-5-2002: Manchester United-Arsenal 0-1
11-5-2002: Arsenal-Everton 4-3
18-8-2002: Arsenal-Birmingham City 2-0
24-8-2002: West Ham United-Arsenal 2-2 

PRESTON NORTH END 1950-51 (SECOND DIVISION)
23-12-1950: Preston North End-Coventry City 1-1
25-12-1950: Queens Park Rangers-Preston North End 1-4
26-12-1950: Preston North End-Queens Park Rangers 1-0
30-12-1950: Cardiff City-Preston North End          0-2
13-1-1951: Preston North End-Birmingham City 1-0
20-1-1951: Grimsby Town-Preston North End 0-4
3-2-1951: Preston North End-Notts County 3-1
17-2-1951: Brentford-Preston North End 2-4
24-2-1951: Preston North End-Luton Town 1-0
3-3-1951: Leeds United-Preston North End 0-3
10-3-1951: Preston North End-Barnsley 7-0
17-3-1951: Sheffield United-Preston North End 2-3
24-3-1951: Preston North End-Blackburn Rovers 3-0
26-3-1951: Preston North End-Leicester City 3-2
27-3-1951: Leicester City- Preston North End 2-3
31-3-1951: Southampton-Preston North End 3-3 

BRISTOL CITY 1905-06 (SECOND DIVISION)
2-9-1905: Manchester United-Bristol City 5-1
9-9-1905: Bristol City-Glossop North End 2-1
16-9-1905: Stockport County-Bristol City 2-3
20-9-1905: Bristol City-Bradford City 1-0
23-9-1905: Bristol City-Blackpool 2-1
30-9-1905: Bradford City-Bristol City 1-2
7-10-1905: Bristol City-West Bromwich Albion 1-0
14-10-1905: Leicester City-Bristol City 1-2
21-10-1905: Bristol City-Hull City 2-1
28-10-1905: Lincoln City-Bristol City 0-3
4-11-1905: Bristol City-Chesterfield Town 3-1
11-11-1905: Port Vale-Bristol City 0-1
18-11-1905: Bristol City-Barnsley 3-0
25-11-1905: Leyton Orient-Bristol City 0-2
2-12-1905: Bristol City-Burnley 2-0
9-12-1905: Leeds City-Bristol City 1-1 

MANCHESTER UNITED 1904-05 (SECOND DIVISION)
8-10-1904: Bradford City-Manchester United 1-1
15-10-1904: Manchester United-Lincoln City 2-0
22-10-1904: Leicester City-Manchester United 0-3
29-10-1904: Manchester United-Barnsley 4-0
5-11-1904: West Bromwich Albion-Manchester United 0-2
12-11-1904: Manchester United-Burnley 1-0
19-11-1904: Grimsby Town-Manchester United 0-1
3-12-1904: Doncaster Rovers-Manchester United 0-1
10-12-1904: Manchester United-Gainsborough Trinity 3-1
17-12-1904: Burton United-Manchester United 2-3
24-12-1904: Manchester United-Liverpool 3-1
26-12-1904: Manchester United-Chesterfield Town 3-0
31-12-1904: Manchester United-Port Vale 6-1
2-1-1905: Manchester United-Bradford City 7-0
3-1-1905: Bolton Wanderers-Manchester United 2-4
7-1-1905: Bristol City-Manchester United 1-1