Redazione

Per De Vrij una notte speciale. Prima da capitano con il Nizza. In Europa, per sottolineare ulteriormente quanto sia importante la sua presenza. E Stefan De Vrij, complice l’assenza di Lulic, è sceso in campo da giocatore della Lazio a tutto tondo. Il rinnovo è questione di ore. Ma il problema è un altro: il centrale olandese firma per restare o si tratta di un rinnovo ad orologeria?

De Vrij, firma a tempo deteriminato?

De Vrij è particolarmente soggetto agli infortuni, ma resta il perno su cui ruota la difesa biancoceleste. È il vero comandante della linea a tre, che diventa a cinque in fase di non possesso. Elegante, cattivo quanto basta e quando serve, nonchè dotato di un tempismo eccezionale, l’olandese deve essere la base su cui costruire il futuro della retroguardia biancoceleste. Se la Lazio dovesse riuscire a trattenerlo, come è accaduto con Immobile, sarebbe un grande segnale: significherebbe avere una forza tale da non lasciare andar via i pezzi migliori e costruirci intorno, tassello dopo tassello, un undici sempre più competitivo. Ma è anche vero che la cifra della clausola si assesterà fra i 25 e i 30 milioni di euro. Un prezzo non impossibile per un top club.

Evitato un caso spinoso?

De Vrij è un professionista serissimo. Ambisce, come tutti, a migliorarsi. E non è detto che non possa comunque lasciare la squadra a sine stagione. È altrettanto vero però che l’eventuale firma sul contratto sino al 2022 lascerebbe aperte diverse possibilità. In primis che, sulla scia dei suoi compagni, l’olandese possa decidere di restare per costruire una grandissima Lazio. In ogni caso, non ha mancato di rispetto alla società, evitando imbarazzi. Non si libererà a parametro zero, escludendo a priori un nuovo caso Keita. Il ragazzo è seguito da Liverpool, Juventus e Atletico Madrid ed è lecito che ci possa fare un pensierino. Cosi come è però lecito sperare che la sua partenza non sia poi così scontata. Il futuro si scoprirà a giugno. E fino ad allora, tanti scenari sono ancora suscettibili di variazioni sul tema…