Elisa Ferro Luzzi

Madrid è ormai da qualche tempo diventata la capitale del calcio europeo. Per blasone e coppe conquistate, fino allo scorso maggio la prima città era Milano con un palmarés di 20 titoli (14 Milan e 6 Inter) nelle competizioni europee per club. Dopo la finale di San Siro, che ha visto in scena appunto le due squadre di Madrid e il Real alzare al cielo la Coppa, il primato di Milano è decaduto. Le merengues, una volta conquistata la Champions, hanno potuto disputare e vincere la Supercoppa Europea e ridisegnare la geografia calcistica: 20 trofei per Milano, 21 per Madrid (11 Champions contro 10).

Simeone ha cambiato la storia del “Derbi” madrileno

Sabato 8 aprile la capitale europea del calcio vedrà affrontarsi nuovamente Real e Atletico. L’ennesimo derby tra le tue compagini, che si sfidano dal 1906, rischia di risultare decisivo per l’esito della Liga spagnola. Anche se quello d’andata in questa stagione è stato vinto dalle merengues con un netto 3-0, sono lontani i tempi il cui il Real dominava in solitaria la città.

derby madrileno

Un’immagine del derby madrileno datata 1919 (fonte wikipedia)

6 novembre 2011: Josè Mourinho rifila un umiliante 4-1 all’Atletico allora guidato da Gregorio Manzano nel derby d’andata. Lo striscione esposto dai tifosi del Real è più che mai emblematico dell’aria che tira nella capitale spagnola: “Cercasi un rivale degno per un derby decoroso”. Un mese dopo il Cholo Simeone atterra in Spagna per sostituire l’esonerato Manzano: per i tifosi del Madrid la pacchia sta per finire. Nessuno lì per lì se ne rende conto perché per i tre derby successivi all’ “avvento” del Cholo li conquista tutti il Real; ma nel 2013, in finale di Coppa del Re, arriva il primo importante segnale: le reti di Diego Costa e Miranda ribaltano il vantaggio iniziale madridista autografato Cristiano Ronaldo e regalano ai colchoneros trofeo e prima vittoria in un Derbi dopo quattordici interminabili anni di astinenza.

real striscione

Lo sfottò dei tifosi del Madrid prima dell’arrivo di Simeone

DERBY MALEDETTO IN CHAMPIONS
I risultati migliori sono giunti in Liga e nelle competizioni domestiche (i blancos, prima del derby d’andata di novembre 2016, non vincevano dalla stagione 2012-2013) nel massimo campionato spagnolo; l’Atletico ha inoltre battuto il Real in finale di Coppa del Re del 2013 ed ha conquistato anche una Supercoppa di Spagna nel 2014 sempre battendo i cugini. La Champions League, invece, rimane un tasto dolente: la vittoria nella finalissima del 2014 sfumò al 93esimo a causa dell’imperioso stacco aereo di Sergio Ramos (poi fu batosta ai supplementari), mentre nell’edizione successiva del massimo torneo continentale le merengues eliminarono i rojiblancos ai quarti di finale grazie a un gol risolutivo del Chicharito Hernandez. L’ultima finale, quella di San Siro, se la sono aggiudicata Cristiano Ronaldo e compagni ai calci di rigore. Durante la partita d’andata della Liga Simeone è tornato a perdere il derby: qualcuno ha parlato di fine dell’era Cholo, qualcun altro si aspetta una qualche vendetta nel pomeriggio di domani.

real campione champions

Il Real Madrid ha battuto l’Atletico anche nellultimo derby finale di Champions