Redazione

di Matteo Muoio

Secondo appuntamento con la nostra rubrica dedicata al fantacalcio. Sabato vi avevamo proposto 5 giovani su cui puntare per rinforzare la vostra rosa senza dilapidare il budget; tra questi, il centrocampista dell’Atalanta Franck Kessie ha esordito con una doppietta contro la Lazio. Niente male. Torreira ha guidato il centrocampo della Samp vittoriosa ad Empoli e Sensi del Sassuolo ha sfoderato una prestazione da 7 contro il Palermo. Tardivo l’ingresso di Penaranda per l’Udinese, il venezuelano è riuscito comunque a dimostrare di essere l’uomo di maggiore qualità a disposizione di Iachini. Oggi vi portiamo altri 5 consigli, alla luce anche di quanto accaduto nella prima giornata di campionato.

Krejcì con la maglia dello Sparta Praga

Krejcì con la maglia dello Sparta Praga

Due rinforzi per la mediana potrebbero arrivare da Bologna. Domenica, nella vittoria interna contro il Crotone, si sono messi in evidenza i due nuovi acquisti Ladislav Krejcì e Adam Nagy. Il primo è un esterno d’attacco classe ’92, punto fermo della nazionale ceca, arrivato sotto i Colli dopo tante ottime stagioni in patria con la maglia dello Sparta Praga. Con la maglia granata aveva buttato fuori la Lazio dall’ultima Europa League facendo ammattire Radu e compagni, ieri, dopo un ottimo precampionato, ha esordito con un palo ed un gol annullato per fuorigioco inesistente.  Nagy invece è un centrocampista ungherese classe ’95. Già in nazionale maggiore, si è messo in evidenza all’Europeo, convincendo Bigon a sborsare 2 milioni di euro per strapparlo al Ferencvàros. Donadoni gli ha affidato immediatamente le chiavi del centrocampo per sostituire Diawara, l’ungherese lo ha ripagato con una prestazione di qualità – tanta – e sostanza. Tipico giocatore da 6 fisso in pagella. 

Oltre a Torreira, domenica la Samp ha messo in mostra un altro gioiellino in mediana. Si tratta di Karol Linetty, centrocampista polacco classe ’95 arrivato in estate dal Lech Poznàn. Anche lui in vetrina nell’ultimo Europeo, è il classico centrocampista moderno capace di abbinare quantità e qualità. Per Giampaolo è già un titolare, occhio perché potrebbe tornare buono anche in zona gol. Se il buongiorno si vede dal mattino, poi, questo potrebbe essere l’anno di Olivier Ntcham, centrocampista francese classe ’96 di proprietà del City, arrivato al Genoa la scorsa estate in prestito biennale. Già nella passata stagione aveva fatto vedere ottime cose mancando però di continuità – comprensibile per un ragazzo di nemmeno vent’anni – e soffrendo per una collocazione tattica poco chiara. Juric gli ha affidato la 10 e lo vuole esterno nel 3-4-3. Ieri il francese lo ha ripagato con un gol entrando dalla panchina.

Linetty impegnato con la nazionale polacca

Linetty impegnato con la nazionale polacca

In attacco invece potreste occupare una delle ultime caselle a disposizione con Rey Manaj. Classe ’97, nazionale albanese di proprietà dell’Inter in prestito al Pescara; Mancini lo aveva aggregato stabilmente alla prima squadra, di un’altra categoria rispetto ai colleghi in Primavera. Due anni fa ha giocato una stagione da titolare in Lega Pro con la maglia della Cremonese e con l’Inter conta qualche presenza, non ha bisogno di ambientamento tra i grandi. Alla prima di campionato è partito dalla panchina, ma difficilmente il Pescara continuerà ad optare per Caprari falso 9. Nel tridente con lo stesso Caprari e Benali potrebbe trovare la collocazione ideale per esplodere.Rey-manaj

Riportiamo i valori assegnati dal listone della Gazzetta ai calciatori consigliati:

  • Krejcì 11
  • Nagy 6
  • Linetty 7
  • Ntcham 7
  • Manaj 11