Matteo Muoio

L’asta di riparazione è alle spalle, è tempo di tornare a pensare al (fanta)calcio giocato. Che tu sia riuscito ad accaparrarti Simeone o abbia dovuto ripiegare su Mchedlidze poco importa, come ogni sabato devi schierare la formazione. Rieccoci quindi, ai nostri consigli, stavolta senza ripetere le solite premesse su modulo, ruoli e calciatori di Roma, Juve e Napoli. Settimana scorsa abbiamo fatto numeri da capogiro, speriamo di ripeterci.

Spina dorsale orobica

Questa settimana vediamo un’Atalanta nettamente favorita nell’impegno interno col Cagliari; per questo, in porta puntiamo su Berisha e in difesa sul giovane Caldara. Insieme all’under 21, dietro vediamo bene il rientrante Koulibaly del Napoli e il laziale Radu. Il primo troverà di fronte lo sterile attacco del Bologna, il secondo, con una media molto alta in stagione, va con i suoi a Pescara; gli abruzzesi sono ancora a secco di vittorie e in piena contestazione, in più hanno speso molto nel recupero infrasettimanale contro la Fiorentina.

Fantacalcio-consigli

Mattia Caldara, 14 presenze e 3 gol in stagione

Suso e Politano le frecce

Spina dorsale bergamasca, s’è detto; in mezzo lo sloveno Kurtic sembra un’ottima opzione. Affianco schieriamo il suo compagno di nazionale Valter Birsa: Chievo-Udinese si prospetta partita contratta ed equilibrata, i calci piazzati dell’ex Milan potrebbero risultare decisivi. Estro e qualità sugli esterni: da una parte il milanista Suso, che con i suoi affronta la Samp a San Siro, dall’altra Politano del Sassuolo. Il Milan è obbligato a vincere dopo un mese disastroso, con Bonaventura out Montella punta tutto sui colpi dello spagnolo. Genoa-Sassuolo, invece, promette spettacolo e il giovane ex Roma sembra il più in forma dei suoi.

Fantacalcio-consigli

Matteo Politano, prodotto del vivaio romanista

Ancora il cholito

Per lo stesso motivo, davanti puntiamo ancora una volta su Giovanni Simeone. La partenza di Pavoletti l’ha responsabilizzato e sta mettendo in mostra tutto il suo talento; a segno da 3 giornate consecutive, pare non abbia voglia di fermarsi. Prendiamo un altro giocatore da Genoa-Sassuolo e schieriamo Berardi. Ancora a secco dopo il lunghissimo stop, pare aver ritrovato la condizione migliore. Potrebbe ritrovare pure la via del gol. L’ultima maglia se la prende il laziale Ciro Immobile; la gara col Chievo ha dimostrato – non che ve ne fosse  bisogno – quanto sia imprescindibile per la Lazio, contro la disastrata difesa del Pescara punta ad aumentare il bottino personale per rimettersi sulla scia di Icardi,Dzeko e Belotti.

Fantacalcio-consigli

Il cholito Simeone, 10 gol in 20 presenze con la maglia del Genoa.