Matteo Muoio

Il mercato di gennaio è entrato nel vivo. Qualche operazione è stata fatta, il grosso verrà concluso nelle ultime due settimane. Settimane dure per i fantallenatori, perché se il mercato di riparazione è complicato per i club di Serie A lo è ancor di più nelle leghe di Fantacalcio; i fondi residui estivi sono pochi e spesso si corre il rischio di perdere pedine importanti, vedi il possibile trasferimento di Kalinic in Cina. Per questo abbiamo deciso di venirvi in soccorso nel nostro spazio dedicato al secondo gioco più amato dagli italiani, proponendovi 5 nomi con cui rinforzare la vostra rosa senza spendere una fortuna.

I nomi per rinforzare le vostre fantasquadre

Tre nomi per l’attacco, due per il centrocampo. Davanti l’investimento sicuro è rappresentato dal Cholito Simeone del Genoa: in estate non ci avrà scommesso quasi nessuno, un po’ perché in Argentina il ragazzo non aveva fatto sfracelli in zona gol ma soprattutto per la presenza nel suo ruolo di Pavoletti. Gli infortuni dell’attaccante livornese hanno permesso al figlio d’arte di mettersi in mostra e lui ha stupito tutti realizzando 6 gol in campionato, con la doppietta alla Juve a fare da ciliegina. Preziosi ha venduto Pavoletti al Napoli sapendo di avere già in casa il sostituto e ora l’argentino è pronto per un girone di ritorno da assoluto protagonista. Averlo non sarà facile ma potrebbe rivelarsi un fattore determinante per chi riuscirà ad aggiudicarselo. L’altro spunto viene ancora da Genova, sponda doriana. Parliamo di Patrik Schick. Il nazionale ceco classe ’96 ha lasciato spesso il segno nelle poche occasioni a disposizione, 5 gol tra campionato e Coppa Italia ma una media gol notevole in relazione ai minuti giocati. Muriel non ha dato continuità ai lampi di inizio stagione, Quagliarella, per ragioni anagrafiche, non offre più la solita costanza di rendimento e Giampaolo ha assicurato che nel girone di ritorno ci sarà più spazio per l’attaccante ceco. L’ultimo consiglio per l’attacco è un usato sicuro; è vero, Gilardino ha giocato pochissimo con l’Empoli, ma col Pescara le cose dovrebbero cambiare. Gli abruzzesi hanno manifestato il disperato bisogno di un vero numero 9, l’ex Parma, con la sua esperienza, sembra l’ideale per raccogliere e tramutare in gol i rifornimenti di Caprari e compagnia.

consigli mercato riparazione

L’attaccante ceco Schick, 20 anni

Ora il centrocampo, dove alla voce innesto intelligente troviamo il nome di Remo Freuler dell’Atalanta. Arrivato in Italia lo scorso gennaio, lo svizzero si sta esprimendo al meglio dopo un logico periodo di adattamento. Finora è stato la prima alternativa ai titolari, con la partenza di Gagliardini è pronto a diventare protagonista. Un polmone in più e inserimenti continui, domenica scorsa ha siglato la terza rete in A. Rendimento costante e discrete possibilità di bonus, con pochi crediti aggiungerete un tassello importante in mediana. Chiudiamo con Cataldi, appena passato dalla Lazio al Genoa in prestito secco per giocare di più. Vero, i 2 gol in 2 anni e mezzo di A fanno sembrare la sua candidatura un azzardo, ma Juric, allievo di Gasperini, potrebbe tirare fuori il meglio dal centrocampista romano, dotato di ottimo tiro e migliorato molto dal punto di vista degli inserimenti senza palla. Al Genoa giocherà alla Bertolacci, si spera con gli stessi esiti. Alla Lazio ha comunque fornito qualche assist da palla inattiva e a Genova le punizioni dovrebbero essere roba sua.

consigli mercato riparazione

Freuler ai tempi del Lucerna