Redazione

E’ previsto per il 18 luglio l’inizio dell’avventura di Giampiero Ventura sulla panchina della Nazionale. L’ex tecnico del Torino è chiamato a risollevare gli azzurri dopo la cocente eliminazione ai calci di rigore da Euro 2016 e a preparare i prossimi Mondiali. Ripartirà sicuramente dai giovani, soprattutto dai classe ’91-’94. Ne abbiamo scelti quattro, uno per reparto:

Perin

Il portiere del Genoa ha saltato l’Europeo a causa dell’operazione al ginocchio cui è stato costretto a sottoporsi alla fine del campionato. E’ stato protagonista di un recupero record: l’11 luglio, infatti, partirà regolarmente per il ritiro. Oltre ad essere uno dei migliori portieri italiani, ha grinta da vendere ed in questo momento il suo carisma serve per aiutare il reparto arretrato ad uscire dalla ”depressione” post Euro 2016. Certo è che dovrà fare i conti con il giovanissimo e talentuoso Donnarumma

Rugani

Al blocco difensivo juventino, Ventura andrà ad aggiungere il soldatino di Allegri Daniele Rugani. Cresciuto nell’Empoli di Sarri, Rugani è approdato alla Juve dove però inizialmente non ha trovato molto spazio e nemmeno prestazioni troppo esaltanti. Al termine di questa stagione, Allegri gli ha concesso più fiducia. E’ un giocatore molto corretto: ha ricevuto quest’anno il suo primo cartellino giallo dopo 53 partite disputate in Serie A, un record che non veniva raggiunto da un calciatore dal 1994.

Verratti

In quattro stagioni in Francia con la maglia del Psg, Verratti ha collezionato 158 presenze e 3 reti. Una fastidiosa pubalgia, che è già stata operata, gli ha impedito di partecipare ad Euro 2016: una mancanza durissima per l’Italia di Antonio Conte. Quella di Ventura ripartirà sicuramente da lui, lanciato da Zeman ai tempi del Pescara insieme ad Immobile ed Insigne. Durante questo mercato estivo potrebbe far ritorno in Italia, anche se ha firmato con il Psg fino al 2020.

Berardi

Domenico Berardi è il perno del Sassuolo di Di Francesco. Ci si sarebbe aspettati una chiamata per questo Europeo, ma Conte ha deciso di lasciarlo a casa. Con 49 reti in 134 presenze è il miglior marcatore di sempre della squadra neroverde, nonché trascinatore e leader. Come Verratti, è uno di quelli da cui Ventura ha intenzione di ripartire: il nuovo ct ci sa fare con i giovani talentuosi e dalla faccia tosta come lui

 

Questi gli appuntamenti della nuova Italia targata Ventura:

 

1 Settembre: ITALIA-FRANCIA, Amichevole (Bari)

5 Settembre: ISRAELE-ITALIA, Qualificazioni Mondiali (Haifa)

6 Ottobre: ITALIA-SPAGNA, Qualificazioni Mondiali (Torino)