Mattia Deidda

Calciomercato chiuso, ma dirigenti sempre all’opera. La Juventus non è riuscita a portare agli ordini di Allegri un altro centrocampista. Missione fallita? No, solo rimandata. I bianconeri hanno già pronta la lista per il mercato invernale. Primo obiettivo: Emre Can. A gennaio per una decina di milioni o in estate a parametro zero.

La Juventus ci crede fino alla fine

La Juventus ci ha provato fino all’ultimo secondo. Marchisio e Khedira fermi ai box, la rosa aveva bisogno di un altro centrocampista. L’obiettivo era portare Emre Can a Vinovo per rinforzare un reparto fragile. Il Liverpool non ha accettato, frantumando così i sogni dei dirigenti bianconeri. Poco importa. Tra Emre Can e la Juventus c’è già un’intesa che lo porterebbe a Torino a gennaio.

Problema Europa

Emre Can giocherà la Champions League con il Liverpool. In caso di arrivo a gennaio, la Juventus non potrà schierarlo in Europa. Un problema, ma non un motivo per non acquistarlo. Il livello del campionato si è alzato, e difficilmente Allegri potrà mettere da parte la SerieA per concentrarsi sulla Champions. Serve una rosa lunga e di qualità. Emre Can è il profilo perfetto. Giovane ma con già una buona esperienza. Nel giro della nazionale. Senza bisogno di un periodo di adattamento.

Futuro incerto

Se Coutinho dovesse rimanere al Liverpool, i Reds avrebbero una grande rosa. Trovarsi nei piani alti della classifica a gennaio, complicherebbe i piani della Juventus. Emre Can ha il contratto in scadenza al termine della stagione, e non ci sono segnali che facciano pensare ad un rinnovo. L’idea dei bianconeri è offrire una decina di milioni per portare a casa un giocatore che ne vale molti di più. Ma con i Reds in lotta per il campionato, ad Anfield potrebbero prendere in considerazione l’idea di perderlo a parametro zero. Determinante la posizione in classifica del Liverpool a gennaio. La Juventus, comunque, accetterebbe entrambe le opzioni: trovarsi in rosa un giocatore di tale livello senza spendere nulla vale l’attesa.