Elisa Ferro Luzzi

Non è passata inosservata la singolare maglia sfoggiata dall’Inter durante la nefasta partita persa in Europa League contro l’Hapoel. I nerazzurri si sono presentati in campo sfoggiando una divisa che ha ricordato a tutti la più famosa lattina Sprite. Il web si è giustamente scatenato a suon di sfottò, complice anche il disastroso esordio europeo con sconfitta e relativa figuraccia della squadra di De Boer.

La maglia Sprite è l’ultima della serie

Eppure, nella storia del calcio, c’è chi è riuscito a fare peggio. Come il Napoli, le cui singolari maglie delle ultime stagioni non hanno nulla da invidiare a quella dell’Inter. Ricordiamo la famosissima ”Camo Fight”, la maglia mimetica che il club partenopeo tirò fuori all’inizio del 2014, destinata alle gare europee. Fu subito polemica: per alcuni era semplicemente brutta, per altri ridicolizzava l’Esercito Italiano. Qualche tempo dopo Aurelio De Laurentiis è stato costretto a ritirarla: proprio dall’Esercito era giunta una circolare che vietava l’uso in campo di uniforme, seppur priva di stelletta, o di capi che potessero essere simili a quelli in dotazione ai militari. Insomma, è diventata illegale.

napoli

Camo Fight

Per la stagione successiva, quindi, al Napoli hanno dovuto inventare altro. Sempre in collaborazione con la Macron, lo staff di Formisano e Luigi De Laurentiis hanno creato ”Perfect Denim”, una divisa fatta completamente di jeans presentata l’anno dopo la dipartita della mimetica. “Una maglia che si avvicina alla tendenza della vita quotidiana, perché tutti mettiamo i jeans” è stato il commento della dirigenza partenopea. Sì, ma non per giocare a calcio!

Napoli Jeans

Napoli Jeans

Di maglie assurde se ne sono viste anche in giro per l’Europa e per il mondo. Ne abbiamo selezionate 8:

In Spagna il Deportivo Lugo ha voluto celebrare così la birra Estrella Galicia, sponsor della squadra e prodotto locale

Deportivo Lugo

Deportivo Lugo

La birra ha sempre bisogno di essere accompagnata da cibo. E così sempre al Deportivo Lugo hanno creato una seconda bizzarra maglia, rappresentante il ”pulpo a la gallega”, col tentacolo rosso ben visibile in omaggio al polpo alla galiziana

Maglia Pulpo a la Gallega

Maglia Pulpo a la Gallega

Qualcuno avrà pur dovuto servire l’accoppiata birra-polpo del Deportivo Lugo. Ci ha pensato il Cultural Deportivo Leonesa, che qualche stagione fa ha realizzato una maglia che ricorda vagamente quella di un cameriere in smoking.

La maglia smoking

La maglia smoking

Comoda maglia di gomma per i norvegesi del Brann Bergen. Per favorire la sudorazione in campo

Brann Bergen

Brann Bergen di gomma

Tracce di organismi cellulari alla corte dell’Athletic Bilbao

Athletic Bilbao

Athletic Bilbao

Il tigrato anni ’90 dell’Hull City

Hull City

Maya al potere sulla maglia del Messico, sempre anni ’90

maglie-assurde-7

La maglia dei Caribous of Colorado. Walker Texas Ranger edition

maglie-assurde-11

Come non ricordare Jorge Campos, il giocatore più colorato del mondo. L’ex portiere messicano che ogni tanto aveva il vizio di fare l’attaccante, avrebbe anche voluto fare lo stilista: famose le eccentriche divise disegnate da lui in persona. Durante i Mondiali di Francia ’98, però, Blatter gliele vietò. Chissà perché.

Le eccentriche divise di Jorge Campos

Le eccentriche divise di Jorge Campos