Redazione

Ha scelto l’avversario più prestigioso e il modo più bello per segnare il gol numero 500 con la maglia del Barcellona. Leo Messi ne ha fatti due al Santiago Bernabeu regalando una vittoria per 2-3 al 92′  sul Real Madrid con cui i blaugrana hanno riaperto la Liga. Sotto di un gol, è grazie a Messi, picchiato duro da Marcelo con una gomitata non vista dall’arbitro, se il Barcellona è riuscito a reagire. Un fantastico sinistro dopo uno slalom del numero 10 ha regalato il pareggio e riaperto la gara dopo il gol iniziale di Casemiro. Secondo tempo pirotecnico, ricco di colpi di scena, ma di altissimo livello. Prima l’infortunio a Bale, poi il vantaggio dei catalani con Rakitic, cartellino rosso per Sergio Ramos che ha perso la testa, la reazione dei Blancos che riacciuffano la gara con James Rodriguez. Ma al 92′ il sinistro di Messi non perdona. Quelli di Leo Messi sono i gol numero 22 e 23 nel Clasico. Real e Barcellona sono a pari punti in testa alla Liga ma gli uomini di Zidane devono recuperare una partita.