Redazione

Antonio Conte chiede Belotti al Torino. Un dispetto o un favore al Milan? Punti di vista. La trattativa potrebbe aprire risvolti quanto mai interessanti in chiave rossonera. Con ordine: l’allenatore del Chelsea ha messo gli occhi addosso a Belotti e nelle prossime ore la dirigenza blues potrebbe avanzare l’offerta decisiva. La richiesta di Cairo è sempre quella: 100 milioni. Abbastanza per indurre persino Abramovic a qualche riflessione. Quanto basta al Milan per tentare un ultimissimo affondo. O su Belotti stesso o su Diego Costa, qualora il presidente del Chelsea staccasse l’assegno per assicurarsi il “gallo”. 

Il gallo canterà lontano dall’Itala e da Milano?

Il Milan si era fermato a 75 milioni, proponendo anche diverse contropartite tecniche bocciate dai granata che hanno detto no a Kucka, Paletta e Niang. Il Chelsea invece, mette sul piatto denaro contante. Non 100 milioni, forse, ma qualcosa di vicino. Conte ha premura: la squadra è spuntata. L’ex ct nutre dubbi sul reale valore di Batshuayi e deve scontare i problemi di ambientamento di Morata. Quindi deve tornare con forza sul mercato. Belotti, però, ha sempre preferito l’Italia e in particolare Milano, sponda rossonera.  Se il centravanti del Toro finisce sul mercato, e il Chelsea offre quanto il Milan, Fassone e Mirabelli ci proveranno. Il duo non ha ancora accantonato l’idea di consegnarlo a Montella anche fosse l’ultim’ora dell’ultimo giorno di mercato.

E Diego Costa? Perchè non pensarci?

Intanto il Milan ha chiuso per Kalinic. E Diego Costa? Era già stato avvicinato, ma in prestito semestrale. L’attaccante vuole tornare a Madrid ma la sua volontà conta sino a un certo punto. L’Atletico è rimasto fermo: e non solo perché ha il mercato bloccato. Dunque? Se il Chelsea volesse finanziare l’acquisto di Belotti con una cessione, il maggiore indiziato all’operazione sarebbe proprio lo spagnolo. Costa potrebbe essere ceduto per una cifra intorno ai 40-50 milioni. Una somma alla portata del Milan che, in pratica, non ha pagato Kalinic grazie ai milioni incassati per Bacca. La sensazione è che, qualora Belotti si accasasse in Blues, il Chelsea potrebbe valutare la cessione dell’attaccante al Milan. I rapporti fra Jorje Mendez e Fassone sono ottimi. Attenzione, dunque, perché, in un modo o nell’altro, si potrebbe passare alle cose formali…