Redazione

Alvaro Morata e la Juventus. Un amore mai finito. Il calciatore spagnolo è rimasto legatissimo alla Vecchia Signora e non perde la minima occasione per ricordarlo, urbi et orbi, anche sul web. L’ultima dichiarazione risale alle ultime ore. Il centravanti ha partecipato a un sondaggio su Instagram. E alla domanda “rivorreste Morata alla Juventus” ha lasciato un bel “sì”…

Bene in Premier League, ma Torino…

Alvaro Morata è stato vicino al ritorno la scorsa estate quando il Real lo ha messo sul mercato. Il Chelsea non si è lasciato sfuggire l’occasione, sborsando 80 milioni. Lo spagnolo più pagato della storia sta ripagando l’investimento. 10 gol in 17 partite non sono pochi. Il cuore, però è rimasto a Torino, dove Morata è esploso come calciatore e ha anche sfiorato la Champions. L’ha vinta, poi, proprio contro la sua Signora, ma non ha vissuto il trionfo come un successo personale. Il ritorno al Real è stato in passo indietro nella sua carriera. E Londra, per quanto abbia il suo fascino, non è minimamente paragonabile all’Italia, da un punto di vista ambientale. La permanenza di Morata sembra legata a quella di Conte. Alvaro è un “latino” proprio come il tecnico dei blues. E il suo addio potrebbe coincidere con quello dello spagnolo.

Morata 2, il ritorno?

Ci sono possibilità che Alvaro ritorni alla Juventus? Beh, nel calcio non si può escludere nulla, ma esistono anche logiche di mercato. E in questo senso, il possibile addio di Dybala a giugno schiuderebbe le porte, perlomeno, a una trattativa. Il calciatore non vive bene in Inghilterra. Londra non gli piace. Troppo stress. Soprattutto fuori dal campo. Troppo grande, troppo metropolitana per un ragazzo che ama le città a misura d’uomo ed è gelosissimo della propria privacy. Morata non avrebbe mai voluto lasciare la Juventus ed è noto. Dunque, come riportarlo a casa? La chiave è proprio l’argentino.

Fuori Dybala, dentro Morata

Se, come tutto sembra, il rapporto con la società bianconera dovesse interrompersi, il divorzio sarà ben pagato. Oltre 100 milioni di euro. Quanto basta per Morata. Una ipotesi. Da valutare. In questo senso, pesa anche la posizione di Antonio Conte, che non sembra propenso a favorire i bianconeri, con cui non si è lasciato benissimo. Di certo, Morata proverà a vincere la Champions in Blues. Impresa complicata da un sorteggio non benevolo. Se Conte non centra l’obiettivo europeo, difficilmente resterà a Londra. E Morata idem. Il tecnico italiano però non tornerebbe sui propri passi. Lo spagnolo invece…