Redazione

Domenico Berardi al Napoli. Più di un’idea. L’infortunio di Milik ha privato Sarri di uno dei punti di riferimento in avanti. Il tecnico non ha ricambi, gli impegni si infittiscono e il mercato incombe. Ecco quindi, che si fa spazio un’ipotesi che è…più di un’ipotesi.

Sostituto ideale

Berardi è il completamento  ideale del tridente azzurro. Può prendere il posto sia di Insigne che di Mertens. Prima punta o esterno, si troverebbe comunque a meraviglia nel gioco di Sarri, che premia tutte le caratteristiche tecniche del calciatore calabrese, abile come pochi a partire dall’esterno per accentrarsi e trovare la conclusione. Il numero 25 del Sassuolo sa anche disimpegnarsi come prima punta dettando il passaggio aggirando l’uomo, lanciandosi in profondità nello spazio o ricevendo palla in area di rigore. Insomma. Un acquisto perfetto. Resta da capire come si possa svincolare dal Sassuolo. Ha il contratto in scadenza nel 2022 e guadagna 2,5 milioni. Il problma è che si sta deprezzando. Vanificando così uno sforzo importante da parte di Squinzi, che non lascerà andare via facilmente il proprio attaccante, se non di fronte a un offerta congrua. E per congrua si intende non meno di 25 milioni.

Calendario pieno: servono rinforzi

La vittoria con lo Shakthar non è sufficiente ai partenopei per garantirsi il passaggio del turno e con ogni probabilità non basterà, a meno che il Manchester City, già qualificato e sicuro del primo posto del girone nonché “pigro” con il Feyenoord, non faccia punteggio pieno in Ucraina. Non facile, considerando che il City andrà in trasferta con la testa al derby di Manchester. Per il Napoli diventa molto più possibile, dunque, l’accesso in Europa League. E a quel punto, però, gli impegni si infittiranno. E diverrà tutto più complicato. Ecco perché il Napoli avrà bisogno di ruotare più uomini. Specialmente lì davanti, dove l’unico ricambio è Ounas. Berardi non sta vivendo la sua migliore stagione in Emilia. É in cerca di rilancio, ma anche di una via di fuga. Nè lo attrae lottare per la salvezza, avendo la possibilità di giocarsi lo scudetto con gli azzurri. Ecco perchè Giuntoli proverà a chiudere sin da subito un ottimo acquisto.