Adriano Stabile

Il successo del Real Madrid in Champions League apre ai Blancos le porte verso altri due prestigiosi trofei, la Supercoppa Europea Uefa e il Mondiale per Club della Fifa. Il primo, che mette di fronte la vincitrice della Champions League con quella dell’Europa League (quest’anno è il Manchester United) sarà in palio in gara unica l’8 agosto a Skopje, capitale della Macedonia, mentre il torneo erede della Coppa Intercontinentale si disputerà dal 6 al 16 dicembre, negli Emirati Arabi Uniti.

SUPERCOPPA EUROPEA L’8 AGOSTO,  10.000 BIGLIETTI PER SQUADRA
La Supercoppa Europea si giocherà per la prima volta in Macedonia, nella National Arena Philip II di Skopje, con fischio d’inizio alle 20.45 del prossimo 8 agosto (in Macedonia c’è lo stesso fuso orario italiano). Lo stadio ha una capienza di 33.000 posti circa e i biglietti del match non sono ancora stati messi in vendita (l’Uefa darà comunicazioni ufficiali in merito nei prossimi giorni sul proprio sito web ufficiale).

Generalmente alle due squadre finaliste è riservato in totale il 60% dei biglietti, per cui i tifosi di Real Madrid e Manchester United dovrebbero avere a disposizione circa 10.000 posti per parte. Per la Supercoppa dello scorso anno, vinta in Norvegia dal Real Madrid sul Siviglia, vennero messi in vendita biglietti di tre fasce di prezzo: da 50, 90 e 150 euro.

La squadra di Mourinho, nella sua storia, ha vinto il trofeo soltanto nel 1991 (perdendo poi contro Lazio e Zenit nel 1999 e 2008) mentre il Real Madrid si è aggiudicato tre Supercoppe, nel 2002, 2014 e 2016.
Manchester United e Merengues vivranno un antipasto della Supercoppa il 23 luglio in California, dove è già stata fissata da tempo una sfida, nell’ambito del torneo estivo International Champions Cup.

Real Madrid Supercoppa

La National Arena Philip II di Skopje, sede della Supercoppa (foto MitkoK23)

IL MONDIALE PER CLUB NEGLI EMIRATI A DICEMBRE
A fine anno il Real Madrid sarà di scena anche nel Mondiale per Club, che mette di fronte le squadre vincitrici dei trofei continentali di tutto il mondo più la squadra campione del paese ospitante (gli Emirati Arabi Uniti). Già certa la partecipazione dei messicani del Pachuca (campioni del centro e nord America), dei neozelandesi dell’Auckland City (campioni per l’Oceania) e dell’Al-Jazira (vincitore del campionato nazionale degli Emirati). A novembre si conosceranno le ultime tre partecipanti: dall’Asia (tra il 3 e il 5 novembre), dall’Africa (il 25 novembre) e dal Sudamerica (la finale di ritorno della Coppa Libertadores è in programma il 29 novembre).

Real Mondiale Club

Il Real Madrid vincitore del Mondiale per Club 2016 (foto AFP-Fifa)

INIZIATA LA FASE DI VENDITA DEI BIGLIETTI
Il Mondiale per Club si disputerà dal 6 al 16 dicembre, ma il Real Madrid, in quanto vincitore della Champions League europea, entrerà in scena direttamente nelle semifinali, in programma il 12 e 13 dicembre. Tutti i match del Mondiale per Club si giocheranno ad Al Ain (in uno stadio da 23.000 posti) e ad Abu Dhabi (in un impianto da 43.000 spettatori): quest’ultima città ospiterà le finali (per il primo e per il terzo posto) del 16 dicembre. Comunque vada quindi la squadra di Zidane è già certa di disputare due partite (semifinale e finale per il titolo o per il terzo posto). Semifinali e finale per il primo posto sono in programma alle 21 ora locale, che a dicembre corrispondono alla mezzanotte italiana. La vendita dei biglietti per il torneo è iniziata da un paio di giorni per i possessori di carte di credito Visa: qui ci sono tutte le informazioni utili e le varie fasi di vendita.
Il Real Madrid ha già vinto il Mondiale per Club nel 2014 e nello scorso dicembre mentre in precedenza si era aggiudicato tre edizioni della Coppa Intercontinentale (1960, 1998 e 2002), progenitore dell’attuale torneo.