Redazione

Clamorosa svista dell’arbitro Guida durante Atalanta-Juve, quando il punteggio era ancora sull’1-1. Il direttore di gara ha segnalato un fuorigioco di Mandzukic, che oltre a essere ininfluente nell’azione, al replay è risultato successivo al tocco di mani di Toloi, che con il pugno in piena area di rigore atalantina ha deviato il cross dalla fascia sinistra di Alex Sandro, nel tentativo di contrastare Bonucci. Una curiosità sulla partita finita 2-2, Leonardo Spinazzola, difensore bergamasco in prestito proprio dalla Juve, è stato sfortunato protagonista sui due gol subiti dall’Atalanta: prima ha deviato nella sua porta un cross regalando il pareggio alla Juve, successivamente si è perso Dani Alves sul raddoppio bianconero. Tornando all’episodio del fallo di mano e del rigore non concesso alla Juve, saranno felici i sostenitori della Var, che dalla prossima stagione farà il suo esordio in serie A.