Redazione

Tutto (quasi) fatto. Perché quando c’è di mezzo il mercato non si può mai pronunciare la parole fine, previa la firma sui contratti. Sembra, però, sia nato un amore in Costa Azzurra. Montecarlo galeotta: sorteggio di Champions amaro, ma aperitivo dolce. Schick è a un passo dalla Roma. Resta l’ultimo passaggio. É il momento del redde rationem. Dentro o fuori? Tutto lascia credere che la risposta propenda verso il “si”.

Il tocco del capitano, l’ultimo passaggio

Trattativa estenuante. Complicata.  Intervenuto anche Totti, che ha fatto sentire tutto il suo carisma. Decisivo in pantaloncini e maglietta, quanto in giacca e cravatta. Difficile, del resto, dire di no a un totem del calcio. La Roma, oltre a una dirigenza abilissima, ha un’arma non convenzionale per chiudere gli affari. Totti è comunque la ciliegina sulla torta confezionata da due cuochi d’eccezione. Monchi e Baldissoni. Sfumato Mahrez? Nessun dramma. Si vira prontamente su un calciatore che ha il profilo del predestinato. Pagato, fra l’altro, come un top player. La Sampdoria ha accettato l’offerta della Roma disposta ad accontentare la richiesta di 38 milioni di euro. Una cifra enorme? Di certo, Schick, se e quando arriverà sarà subito in buona compagnia. E non una qualunque. La sua maglia profumerà di storia. Quella del calciatore più pagato dal 1927 al 2017.

L’Inter non spende 38 milioni la Roma invece si…

L’Inter si è chiamata fuori dalla corsa. Sabatini non vuole spendere tutti quei soldi. Ritiene che la non sia congruente al mercato. Ed è anche piuttosto arrabbiata con la Samp. Dopo tanti scambi e operazioni, si aspettava un trattamento diverso. Comunque non aveva i soldi per pareggiare l’offerta della Roma. Qualcuno si interroga sulla bontà dell’investimento. Beh, basta leggere la carta d’identità del ragazzo: data di nascita 24 gennaio 1996. Il che significa 22 anni da compiere. Esattamente dieci in meno di Edin Dzeko. Quanto basta per giustificare una spesa che si ripaga nel tempo Schick è um potenziale campione. Potrà essere rivenduto a cifre maggiori oppure trascinare l’attacco giallorosso per molti anni a venire. Intanto fatelo arrivare…