Matteo Muoio

Nuovo acquisto per la Sampdoria. Che risulti sconosciuti agli addetti ai lavori è normale, perché non si tratta di uno svincolato ingaggiato a mercato chiuso, bensì di uno YouTuber. Nella giornata di ieri il presidente Ferrero ha ufficializzato e presentato Mattia Guarracino, meglio conosciuto come Lonewolf92 dagli amanti del tubo. Il ragazzo gareggerà negli E-Games, ovvero i tornei videoludici a livello mondiale, rappresentando e utilizzando la Sampdoria a Fifa 17 e, presumibilmente, nei prossimi episodi della saga calcistica. Si tratta del primo videogiocatore italiano a essere messo sotto contratto da una squadra professionistica. In Italia Ferrero fa da apripista, mentre all’estero sono diversi i club ad aver puntato su questa nuova frontiera del marketing calcistico, su tutti Wolfsburg, Ajax e il Paris Saint Germain, che ha assunto addirittura un team di 10 fenomeni del videogioco. Da un paio d’anni, inoltre, i campioni mondiali di Fifa vengono invitati alla premiazione del Pallone d’Oro e, dal 2016, al nuovo The Best, riconoscimento nato dalla scissione con France Football.

IL PERSONAGGIO
Genovese, 24 anni, Mattia Guarracino/Lonewolf92 conta quasi 52mila iscritti sul suo canale YouTube, specializzato in gameplay dedicati al gioco della EA Sports. Il suo “acquisto” sembrava cosa fatta già in estate, poi i tempi si sono allungati. Si è raccontato così ai microfoni di SampTv:“La collaborazione con la Sampdoria è nata da un’intuizione del presidente Ferrero, che ho incontrato ad un evento legato ai videogiochi: abbiamo parlato un po’ e ora siamo qui. In Italia l’e-sport non è molto conosciuto, mentre all’estero è già una realtà ben definita”. Dalla sua parte un palmares assolutamente invidiabile: Ho vinto sei volte i campionati italiani, ho partecipato alle Olimpiadi in Corea e agli Europei in Polonia, ma ho partecipato anche a vari tornei a Las Vegas o New York. Ho scelto FIFA perché dal 2008 è diventato un gioco più realistico rispetto a PES, titolo a cui comunque ho giocato fino al 2006″.