Patrizio Cacciari

Sabato 21 maggio allo Stadio Olimpico di Roma si disputerà la 69esima finale di Tim Cup tra Juventus e Milan. Partita che per la squadra di Brocchi, reduce da un campionato deludente, potrebbe significare Europa League. La finale nei giorni scorsi a Roma ha sollevato diverse polemiche nell’ambiente romanista perché ai tifosi del Milan è stata assegnata la curva sud, ritrovo storico dei tifosi giallorossi, mentre i bianconeri si accomoderanno in Nord. Attraverso una serie di striscioni e messaggi più o meno velati, la parte calda del tifo romanista aveva chiesto di evitare questa assegnazione in rispetto della memoria del giovane Antonio De Falchi, scomparso il 4 giugno del 1989, prima di un Milan-Roma a causa di un agguato da parte di un gruppo di ultrà milanisti.

Striscione De Falchi

La Lega Calcio giustifica la decisione in quanto dettata dal caso. L’assegnazione delle due curve infatti sarebbe avvenuta tramite estrazione a sorte. L’anniversario della morte del giovane tifoso avverrà tra pochi giorni, poteva essere usato maggiore buon senso, anche alla luce delle tensioni che si sono registrate quest’anno a Roma tra tifo organizzato e Prefettura, in contrasto a causa delle famose barriere che dividono il settore. E anche i precedenti non fanno stare tranquilli, l’omicidio di Ciro Esposito, avvenuto proprio a Roma durante una finale di Tim Cup, è ancora cronaca dei nostri giorni.

 

De Falchi, il giovane tifoso che amava la sua Roma: la cronaca

Era il 4 giugno del 1989, Antonio De Falchi, un giovane tifoso della Roma abitante di Torre Maura, era partito con un gruppo di amici per seguire la sua squadra del cuore in trasferta. Arrivò allo stadio Meazza molto prima rispetto all’inizio del match e del grosso della tifoseria della Roma. Antonio e i suoi amici furono notati da un gruppo ultrà del Milan con intenzioni bellicose. Vennero avvicinati e furono traditi dal loro accento. Antonio cercò di scappare, ma ebbe un malore, e il suo cuore non resse allo spavento, dopo essere stato circondato e colpito con calci e pugni da numerose persone. Nei giorni seguenti ai suoi funerali parteciparono oltre 10 mila tifosi, il Presidente Dino Viola e una buona parte della prima squadra.

 

Juve-Milan: ordine pubblico da garantire

Ecco il piano della Questura in vista della finale: i tifosi del Milan in arrivo nella Capitale a bordo di pullman e mezzi propri sono stati invitati ad utilizzare i caselli autostradali di Roma Sud e Roma Ovest, quindi l’uscita del Grande Raccordo Anulare “Aurelia direzione centro” per poi raggiungere i punti definiti. Per quelli in arrivo a bordo di autovetture il punto di raccolta è “Cipro” nel parcheggio di scambio della Stazione Metropolitana Linea A da dove si potrà raggiungere lo Stadio Olimpico attraverso navette gratuite messe a disposizione di Roma Capitale. Oppure quello del parcheggio di piazzale Clodio da dove si potrà raggiungere lo Stadio Olimpico a piedi ed attraverso navette gratuite messe a disposizione di Roma Capitale. Per i tifosi rossoneri in arrivo a bordo di pullman i parcheggi sono su Lungotevere della Vittoria – Lungotevere Oberdan – Lungotevere della Armi – Lungotevere Flaminio da dove a piedi si potrà raggiungere lo Stadio Olimpico.

Per i tifosi della Juventus in arrivo nella Capitale a bordo di pullman e mezzi propri, invece, l’invito è quello di utilizzare i caselli autostradali di Roma Nord e Roma Est, quindi l’uscita del Grande Raccordo Anulare “Flaminia direzione centro” per poi raggiungere i seguenti punti: I punti di raccolta sono “Saxa Rubra” in viale Silvio Gigli, il parcheggio di viale Tor di Quinto tra la caserma dei carabinieri e il Tiro a Segno Nazionale e il parcheggio di viale Tor Di Quinto Ex Gran Teatro. Da lì si potrà raggiungere lo Stadio Olimpico a piedi ed attraverso navette gratuite messe a disposizione da Roma Capitale. Per chi è in arrivo a bordo di pullman, invece, i parcheggi sono quelli del perimetro esterno della Farnesina: via Macchia Farnesina – via Volpi – via Contarini – via Toscano – controviale piazzale della Farnesina lato Olimpico da dove a piedi si potrà raggiungere lo stadio Olimpico.