Elisa Ferro Luzzi

Non solo Totti. La generazione di calciatori ultraquarantenni non smette di regalarci sorprese e graditi ritorni: Juan Sebastian Veron, ex centrocampista di Parma, Lazio e Inter e presidente dell’Estudiantes, è tornato in campo (a tre satgioni dall’ultima volta) con la maglia del club argentino a 42 anni suonati. Contro il Barcellona Guayaquil ha stabilito un sorprendente record: è il calciatore argentino più anziano ad aver mai disputato una coppa continentale (la Coppa Libertadores). Veron, alla presenza numero 174 con la maglia dell’Estudiantes, si era ritirato dal calcio professionistico al termine della stagione 2013-2014 ed era poi tornato a giocare tra i dilettanti dell’Estrella de Berisso.

In Italia il più alto numero di ultraquarantenni

In Serie A il record spetta a Marco Ballotta, che è rimasto in campo fino a 44 anni ma che ora ha appeso i guantoni al chiodo. Certo, Ballotta era un portiere e si sa che i portieri hanno una carriera più lunga, ma chissà che tra qualche anno non si possa dire lo stesso di attaccanti, centrocampisti e difensori. Il caso Veron ci fa ben sperare.

ballotta lazio

Marco Ballotta ha smesso di giocare a 44 anni

In Europa, il giocatore più anziano in assoluto ce lo abbiamo noi: dopo essere risultato il calciatore più vecchio della Serie A 2016-2017, il portiere Roberto Colombo si piazza in testa anche nella graduatoria dei più anziani ancora in attività. Nato il 24 agosto 1975 (circa quattro mesi dopo Veron) Colombo è approdato nel 2015 al Cagliari, dopo quattro stagioni da terzo portiere a Napoli. Certo è che non ha collezionato neanche una presenza, così è stato più facile per lui mantenersi integro.

roberto colombo cagliari

Roberto Colombo, terzo portiere ultraquarantenne del Cagliari

Al secondo posto un altro portiere: si tratta di Shay Given, estremo difensore irlandese dello Stoke City. Nato il 20 aprile 1976, Given è uno dei giocatori irlandesi più forti e conosciuti, grazie alla sua ventennale carriera da protagonista in Premier. Secondo per numero di presenze con la maglia dell’Irlanda, Given ha difeso per dodici stagioni la porta del Newcastle.

shay given stoke city

Shay Given, portiere ultraquarantenne dello Stoke City

Gabriele Aldegani, portiere del Pescara, è nato il 10 maggio 1976. Arrivato in biancazzurro nell’estate del 2014, Aldegani ha una storia curiosa: è stato compagno di squadra al Monza, nella stagione 1998/99, di Massimo Oddo, suo allenatore fino all’arrivo in panchina di Zdenek Zeman. Il gradino più basso del podio dei calciatori più vecchi ancora in attività spetta a lui.

aldegani pescara

Aldegani, portiere ultraquarantenne del Pescara

Arriviamo a Francesco Totti, il primo non portiere di questa speciale graduatoria. 776 presenze ufficiali, 307 gol, il tutto indossando una sola maglia: quella della Roma. Uno tra i più grandi giocatori di sempre del calcio italiano, capitano e simbolo vivente del popolo giallorosso, il Pupone si avvia in questa stagione verso la fine di una straordinaria carriera. Rimarrà in giallorosso come dirigente.

Totti

Francesco Totti, ultraquarantenne capitano della Roma

Tra un portiere e l’altro spunta anche Vitorino Hilton. Difensore brasiliano, in Francia dal lontano 2004, è il capitano del Montpellier, squadra con la quale ha vinto il campionato francese nella stagione 2011-2012. Nato il 13 settembre 1977, a quasi 40 anni Hilton è ancora leader della squadra e titolare inamovibile.

Vitorino Hilton, difensore ultraquarantenne del Montpellier