Maurizio Compagnoni

In quest’ultima sessione di mercato i nostri club hanno incassato, ma anche speso,  a conferma che la storiella del “non ci sono i soldi” è una balla. Ma ci sono club che si sono mossi comprando eccellenti prospetti senza scenari.  Mi riferisco in particolare a Sampdoria e Lazio. Ferrero (o chi per lui) ha portato Praet e Linetty. Sono due talenti limpidi, due trequartisti che possono adattarsi (bene) come interni di centrocampo.  Praet ha più gamba, l’ho visto giocare appena 20enne una partita di straordinaria personalità in Champions League all’Emirates e in casa del Galatasaray.  Per fare il salto di qualità deve segnare un po’ di più.  Il polacco Linetty è un centrocampista completo, non ha la progressione di Praet, ma è più geometrico del belga.

Udinese sempre attenta sul calciomercato

Poi ci sono un paio di acquisti intriganti alla Lazio. Bartolomeu Bastos è un difensore angolano definito il migliore nel suo ruolo nel campionato russo. E’ fortissimo fisicamente, veloce e sembra non avere paura di nulla.  Jordan Lukaku è un terzino sinistro dalle potenzialità enormi. È velocissimo nel breve e nel lungo, ha forza e tecnicamente non è male. Va migliorato nell’attenzione difensiva, ma già all’Ostenda migliorata rapidamente.

Nell’Udinese occhio a Kums, regista di personalità che trova la porta facilmente, e all’attaccante venezuelano Peñaranda.  Quest’ultimo deve imparare a non litigare sotto porta, difetto pesantuccio per un attaccante.  Ma ha 19 anni e un potenziale incredibile.  In progressione ricorda Ronaldo,  mi si perdoni l’accostamento azzardato. Nel Napoli c’è Rog che avrebbe tutto per sfondare, ma deve mettere qualche chilo di muscoli in più:  così leggero rischia di faticare molto. Ovviamente Pjaca  della Juventus è già una realtà. Peccato per quelli che potevano arrivare e poi sono saltati. Mi riferisco in particolare a Ramselaar che la Fiorentina si è fatto soffiare dal Psv e Bennasser che la stessa Fiorentina e la Juve hanno seguito a lungo per poi farlo prendere al Monaco (che l’ha girato in prestito al Nancy).