Maurizio Compagnoni

Il precampionato sta regalando pochi sorrisi alle milanesi. Ma, ovviamente, non è questo il problema. Che Inter e Milan non brillino in questo periodo conta relativamente. Il vero problema è il futuro immediato. Credo che attualmente siano più sereni i tifosi dell’Inter, anche se la tournée americana è stata un disastro. Innanzitutto c’è una situazione societaria definita. E poi c’è un mercato che sta cancellando molte lacune della squadra. Il fatto che in questa sessione l’Inter abbia lavorato su un sistema di gioco definito e un bel passo un avanti. L’arrivo di Ansaldi risolve, almeno in parte, il problema sulle fasce in difesa. Ma sono gli arrivi di Candreva e Banega che potrebbero consentire alla squadra un salto di qualità. Ora il 4-2-3-1 ha una batteria di trequartisti di alto profilo. Manca solo un centrocampista centrale di qualità e l’ Inter e al completo. Restano sul tappeto due problemi: le voci di mercato attorno a Icardi e la posizione di Mancini. Icardi è fondamentale perché l’ Inter possa avere ambizioni di (almeno) secondo posto. Mancini non piace ai nuovi proprietari che però non hanno voglia di esonerarlo. Una situazione complicata e che potrebbe rivelarsi deleteria per l’ Inter.

Milan: la certezza è Montella

Il Milan è immobile e non potrebbe essere diversamente con la trattativa con gli acquirenti cinesi che si fa ogni giorno più difficile se non addirittura impossibile. C’è di buono che se sul fronte degli arrivi non si muove foglia, anche sul fronte delle cessione tutto è fermo. Il Milan più o meno è quello dello scorso anno ma con un nuovo allenatore. E’ chiaro che con questa rosa Montella non può fare miracoli ma è lecito credete che possa fare meglio di Mihajlovic, esaltato (!) da qualche tifoso per il suo lavoro, ma con una media punti (1,5) troppo bassa. Montella può portare il Milan sicuramente in Europa League e con un gioco moderno. Non più difesa e contropiede ma la ricerca del risultato attraverso un atteggiamento propositivo. In questo momento è già qualcosa.