Massimo Piscedda

Con Ventura si volta pagina, si riparte, ma da chi? Il nuovo tecnico della Nazionale dovrà fare i conti con l’anagrafe e con quella difficilmente si riesce a vincere. La continuazione del lavoro di Conte non sarà semplice. I giocatori più forti sono i più vecchi, potranno reggere?

Fu anche il pensiero di Marcello Lippi al Mondiale 2010, ma tutti ricordiamo come è andata a finire. I più giovani non sono tra i più bravi d’Europa e hanno meno esperienza rispetto ai coetanei di altre Nazionali. I calciatori nati tra il 91 e 94 in italia ci sono e alcuni sono affidabili, quindi credo che bisognerà pescare in quella direzione considerando che i 91 sono vice campioni d’Europa under 21 e altri nel frattempo si sono inseriti facendo grandi campionati in B e confermandosi l’anno dopo in serie A.
La lista può essere lunga come risultare insufficiente, ma è chiaro che il calcio italiano per come viene gestito sul tema dell’inserimento dei giovani è in netto ritardo rispetto all’Europa e la cosa peggiore è che ce ne rendiamo conto proprio durante i grandi eventi come Mondiali ed Europei.