Massimo Piscedda

Inter a terra dopo Napoli? Ebbene sì, ma è tanto tempo che non riesce a risalire. Dalla scelta dei giocatori a quella degli allenatori ha fatto tutto ciò che poteva essere fatto per complicare la situazione. La società ha grandi responsabilità perché negli ultimi anni tutti comandavano ma poi nessuno era responsabile. I cinesi hanno fatto il resto.

Pioli sotto l’aspetto della credibilità non avrà problemi

Ora per Pioli si prospetta una stagione in salita, molto in salita. Intendiamoci per un allenatore esonerato trovarsi all’Inter e guadagnare il doppio è un bel vivere, ma ambiente che vai pressioni che trovi e quella di Milano è pesante. Il lavoro sarà più duro e condizionato rispetto a Roma perché il blasone è diverso e i calciatori sono più presuntuosi e meno umili. Quindi per incidere in uno spogliatoio di quel genere devi avere una grande personalità ed un passato glorioso da allenatore. Considerando che a Milano è passato anche Stramaccioni, sotto l’aspetto della credibilità l’ex laziale non dovrebbe aver problemi.

C’è sempre un però: sono i giocatori che vanno in campo e da loro Pioli deve conquistare quella disponibilità che gli consenta di poter imporre la sua idea di giuoco. L’augurio è sicuramente quello di saper conquistare ambiente e società, ma quello è un privilegio che acquisisci solo con i risultati. Auguri