Redazione

Francesco Paolo Traisci, firma de Il Posticipoprofessore ordinario di Diritto dello Sport all’Università degli Studi del Molise, ci spiega come si diventa agenti di calciatori, alla luce dei cambiamenti di regolamento dell’ultimo anno e mezzo. Con la “deregulation” ordinata dalla Fifa, e suggerita anche dalla nostra Autorità Antitrust, l’albo della categoria è stato praticamente abolito e oggi, per diventare agenti (o, meglio, procuratori), è sufficiente presentare una serie di documenti e non avere riportato condanne per alcune tipologie di reati. Il professor Traisci ripercorre anche la storia dei regolamenti in materia, fino alle ultime normative.