Redazione

Il 20 ottobre del 1976, in occasione del match tra Argentinos Juniors e Talleres, fa il suo esordio da professionista un ragazzino che una decina di giorni dopo avrebbe compiuto 16 anni: si chiama Diego Armando Maradona e avrebbe da lì a poco cambiato la storia del calcio. Maradona entra nel secondo tempo al posto di Ruben Anibal Giacobetti nelle file dell’Argentinos Juniors che era andato in svantaggio nel primo tempo. L’ingresso del giovane talento però non cambia l’andamento del match, vinto 1-0 dal Talleres. Ecco il tabellino di quell’incontro di 40 anni fa:

Mercoledì 20 ottobre 1976
ARGENTINOS JUNIORS-TALLERES CORDOBA 0-1
Rete: 33’ Ludueña.
Argentinos Juniors: Munutti; Roma, Pellerano, Gette, Minutti; Fren, Giacobetti (46’ Maradona), Di Donato; Lopez, Alvarez, Ovelar (71’ Hallar). In panchina: Quintabani, Fusani, Carrizo. All.: Juan Carlos Montes.
Talleres Cordoba: Quiroga; Ocaño, Luis Galvan, Oviedo, Avellaneda; Cabrera, Ludueña, Valencia; Bocanelli, Bravo (46’ Binello), Cherini. In panchina: Salas, Astudillo, Willington, Ramallo. All.: Rubén Bravo.
Arbitro: Roberto Maino.
Note: 7.737 spettatori paganti per un incasso di 1.273,10 pesos argentini.