Redazione

Figlio d’arte, il torinese Ian Matteoli si sta affermando come stella emergente dello snowboard mondiale. Il fatto incredibile è che non ha ancora 11 anni, essendo nato il 30 dicembre 2005. Matteoli, che pesa poco più di 30 chili, si è esibito per la prima volta in gara sulla tavola a 5 anni. «Ho cominciato a usare lo snowboard a due anni – ha raccontato la scorsa settimana a “Sportweek” – i miei genitori attaccavano una corda alla tavola e mi tiravano. Ma ricordo meglio la prima volta che mi hanno lasciato andare solo, senza corda. Avrò avuto tre-quattro anni e mi accorsi subito che la sensazione era diversa. Papà, Andrea Matteoli, è stato un atleta molto forte di snowboard alpino».

Ian Matteoli oggi vive a Les Deux Alpes, in Francia, dopo essere cresciuto a Bardonecchia, nota località di sport invernali in Val di Susa, e aver vissuto con la famiglia in Nuova Zelanda. «I miei posti preferiti sono la California, la Nuova Zelanda e l’Australia – spiega il piccolo Ian – perché lì posso praticare i miei due sport preferiti: prima vado ad allenarmi sullo snowboard e poi, dopo soli dieci minuti di auto, sparisce la neve e posso usare lo skateboard».