Redazione

Il genoano Pietro Pellegri è diventato il più giovane esordiente nella storia della Serie A. L’attaccante delle giovanili rossoblù, nato il 17 marzo 2001, ha esordito ieri sera contro il Torino (è entrato all’88’ al posto di Rincon), battendo per un solo giorno il record di Amedeo Amadei, che resisteva da quasi 80 anni. Amadei esordì infatti nella Roma il 2 maggio 1937 a 15 anni, nove mesi e sei giorni. Pellegri fissa il nuovo primato a 15 anni, nove mesi e cinque giorni.
Ecco la nuova classifica dei più giovani esordienti nella storia della Serie A.

  1. Pietro Pellegri (nato il 17 marzo 2001), esordio in Serie A con il Genoa il 22 dicembre 2016 all’età di 15 anni, 9 mesi e 5 giorni.
  2. Amedeo Amadei (nato il 26 luglio 1921), esordio in Serie A con la Roma il 2 maggio 1937 all’età di 15 anni, 9 mesi e 6 giorni.
  3. Gianni Rivera (nato il 18 agosto 1943), esordio in Serie A con l’Alessandria il 2 giugno 1959 all’età di 15 anni, 9 mesi e 15 giorni.
  4. Aristide Rossi (nato l’8 settembre 1914), esordio in Serie A con la Cremonese il 29 giugno 1930 all’età di 15 anni, 9 mesi e 21 giorni.