Redazione

Tanti infortuni mettono in difficoltà Luciano Spalletti nella preparazione della partita con il Bologna: l’allenamento di questo pomeriggio sarà decisivo per capire se Fazio ce la farà o meno. Il tecnico torna anche sulla mancata convocazione in nazionale di Nainggolan, definendo il centrocampista il «guerriero ritrovato».
Queste le parole di Spalletti in conferenza stampa: «Ora è il giocatore che vogliamo, al di là dei gol si è fatto trovare pronto a fare questo doppio ruolo che gli chiedo sempre. Parte da trequartista, ma quando hanno palla gli altri fa il mediano. Lotta, fa cominciare male l’azione degli avversari. Ha passato un paio di partite, e penso sia fisiologico, in cui è abbassato il livello di rendimento e la squadra può aiutarti o può evidenziare il tuo momento. È il guerriero che a noi piace, ha fatto vedere la furia guerriera che dobbiamo tutti prendere».