Redazione

Prima sorpresa alle Wta Finals di tennis femminile a Singapore. Nell’incontro che ha aperto la seconda giornata, riservata al “Gruppo Bianco”, Svetlana Kuznetsova si è imposta per 7-5, 1-6, 7-5 sulla polacca Agnieszka Radwanska. La russa, nona nel ranking mondiale, si è tagliata i capelli all’inizio del terzo set. Evidentemente infastidita dalla lunghezza, ha estratto un paio di forbici e li ha tagliati durante un cambio di campo. «Mi davano un sacco fastidio. Stavo cercando di tenerli all’indietro nella mia fascia, ma i miei capelli sono molto spessi e pesanti – ha  spiegato la Kuznetsova ai giornalisti – ogni volta che colpivo dei buoni dritti i capelli venivano in avanti, mi andavano in faccia. Così ho pensato “ok, cosa è più importante ora? I miei capelli che posso far ricrescere o la partita?”».