Redazione

Non è ancora arrivato alla vera Nba, ma Chinanu Onuaku già fa parlare di sé a soli 20 anni. Ala grande di 2.08, milita nella Nba Development League con i Rio Grande Valley Vipers (dopo due stagioni nell’Atlantic Coast Conference con i Louisville Cardinals) ed è famoso per essere uno dei pochissimi giocatori del basket professionistico a effettuare i tiri liberi dal basso, tenendo la palla con le mani parallele all’altezza delle ginocchia, più o meno come si fa la prima volta che da bambini si prova a tirare a canestro.

In passato si ricorda Rick Barry, grande giocatore Nba, campione nel 1975 con i Golden St. Warriors, diventato celebre anche per i suoi tiri liberi “dal basso” oltre che per il fatto di essere oggettivamente un campione. Barry, che oggi ha 72 anni, ha chiuso la carriera negli Houston Rockets che, per uno scherzo del destino, si sono già assicurati nel luglio scorso il tesseramento di Chinanu Onuaku per farlo debuttare in Nba nei prossimi mesi. Anche George Mikan, fuoriclasse degli anni ’50 nei Minneapolis Lakers (progenitori dei Los Angeles Lakers), adottò questo tipo di tiro libero.